Tangenti e arresti in Lombardia con l’ombra della ‘ndrangheta: il governatore Fontana indagato per abuso d’ufficio

Un “sistema feudale”, “uno spettacolo disarmante”. Le carte dell’inchiesta piombata su Milano e sulla Lombardia in piena campagna elettorale disegnano un quadro che investigatori, procura e gip di Milano descrivono così. Ci sono stati 28 arresti – 16 in carcere, 12 ai domiciliari -, 15 misure come l’obbligo di firma o di dimora, 95 indagati …