Milano, vigilante spara al figlio 13enne della compagna: «Era ubriaco, mi sono messa a urlare»

Lo ha inseguito con la pistola in pugno e addosso la divisa da guardia giurata. Fuori di casa, poi ancora lungo via Marco Aurelio per altri cinquanta metri, fino all’angolo con via Pietro Crespi. Qui davanti alle serrande chiuse di un bar ha esploso il colpo, da distanza ravvicinata, tra il braccio e il fianco …