Marco Carta, il giudice: “Arresto illegittimo per carenza di indizi”

L’arresto del cantante Marco Carta, insieme a una donna, per il presunto furto di sei magliette del valore di 1.200 euro alla ‘Rinascente’ di Milano, “non può ritenersi legittimo”. Lo scrive il giudice per le direttissime Stefano Caramellino nel provvedimento dell’1 giugno con cui non ha convalidato i domiciliari. “Carta – spiega il magistrato – …