Coronavirus, i pazienti «arrivano già in crisi d’ossigeno, anche i 30enni»

«Se il Covid-19 entrasse profondo su Milano, sarebbe come un Boeing-747 che si schianta davanti al pronto soccorso. Non ce la faremmo». L’infermiere B. non potrebbe parlare. La comunicazione per tutto il personale sanitario è stata «blindata». Accetta però di raccontare al Corriere un mese di lavoro in epoca di coronavirus. Lo fa dall’interno del […]

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.