Lavoratori stranieri sfruttati per la raccolta delle pere: multa di 60 mila euro al titolare

Lavoratori in nero, manodopera irregolare, mancato rispetto delle norme anti Covid e dell’obbligo di sottoporre i braccianti a sorveglianza sanitaria. Con queste motivazioni i carabinieri di Viadana hanno denunciato un imprenditore italiano di 63 anni per numerose irregolarità che riguardano l’impiego di lavoratori stranieri. L’intervento dei militari fa parte dell’attività della task force, costituita su […]