Ucraina, spogliati e umiliati: “trattamento Mariupol” contro i civili in fuga

POLOGY (MARIUPOL) – L’ordine è annoiato come la voce del soldato russo che la infila nel finestrino: “Via tutto”. Spogliarsi in mezzo alla strada bombardata dai carri armati, davanti a una figlia e a tre nipoti, tra le auto di altri disperati in fuga dopo diciotto giorni barricati in una cantina, per un vecchio non […]